Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Domenica 17.12.2017 ore 18.40
Sei qui: Home | A Bologna in arrivo sanzioni per i negozi che tengono le porte aperte
2 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

A Bologna in arrivo sanzioni per i negozi che tengono le porte aperte


A Bologna giro di vite contro la dispersione termica negli esercizi commerciali: dopo l'approvazione del Piano regionale sulla qualità dell'aria (Pair) dell'Emilia-Romagna, infatti, il Comune, è pronto a emanare un'ordinanza in funzione anti-inquinamento che prevede multe per i commercianti che non provvederanno a mantenere chiuse le porte dei rispettivi negozi. La ratio, insomma, è quella di evitare inutili dispersioni di calore durante la stagione invernale e abbassare così gli sprechi energetici.



I controlli saranno effettuati dalla polizia municipale. Per sensibilizzare sull'argomento, inoltre, da Palazzo D'Accursio è partita una specifica comunicazione destinata alle associazioni degli amministratori condominiali e alle associazioni rappresentanti le principali categorie economiche e commerciali della città.

Per l'assessore comunale all'ambiente Valentina Orioli "la questione ci sembra molto rilevante, perché le attività commerciali sono una parte fondamentale dell'immagine della città e possono contribuire alla diffusione di una sempre maggiore consapevolezza sui temi ambientali ed energetici, oltre alla promozione e al radicamento di comportamenti virtuosi. Confidiamo nella piena collaborazione di tutti all'attuazione di questo provvedimento".


Ultimo aggiornamento: 11/11/17

12/11/17 h. 13.37
Italo dice:

Non sono d'accordo, molta gente che lavora con orari strani approfittano di questo giorno potendo fare gli acquisti con la max calma ,inoltre altri paesi lo fanno e ne traggono beneficio. Cosa c'entra il riscaldamento, boooh!!

11/11/17 h. 19.26
Bruni Giovanni e dice:

Finalmente l'hanno capito

Esprimi il tuo commento