Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Venerdì 15.12.2017 ore 05.26
Sei qui: Home | Modena: 20enne nella valigia, fermati 3 minori. Altre 2 persone ricercate
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Modena: 20enne nella valigia, fermati 3 minori. Altre 2 persone ricercate


Tre minorenni sono stati fermati, due a Prato e uno a Modena, per l'omicidio del 20enne trovato all'interno di una valigia in un appartamento di Piazza Dante, nel centro della città emiliana, sabato pomeriggio.



Mentre le ricerche continuano per catturare gli altri due che potrebbero aver partecipato al delitto, filtra come movente la sfera sessuale. 
 
"Indaghiamo per omicidio aggravato pluriaggravato. Tre minorenni sono stati fermati. Due a Prato è una Modena. Altre due persone, non sappiamo se minorenni o maggiorenni, sono ricercate", dice il procuratore di Modena Lucia Musti che spiega gli ultimi sviluppi legati all'omicidio del 20enne cinese: "Il movente è di natura sessuale, nel senso che la vittima era legata a uno dei cinque".
 
L'omicidio. Il corpo di Hu, detto 'Leo', ventenne di origini cinesi trovato morto il 25 novembre in un appartamento al sesto piano di una palazzina a Modena, era all'interno di una valigia nella camera del giovane.



Secondo quanto trapela delle indagini in corso, a fare la macabra scoperta sarebbe stata la madre del giovane, allertata dal compagno di lei, un avvocato modenese che ha contattato la donna spiegandole al telefono di non sapere dove fosse finito il ventenne. Tutti e tre vivevano nella stessa abitazione.
La polizia è in cerca di un paio di persone, probabilmente giovani, che erano con il ragazzo in camera poco prima del ritrovamento della valigia con il corpo. I giovani, vittima compresa, si sarebbero chiusi nella camera del ventenne, mentre l'avvocato stava lavorando in un'altra zona dell'appartamento. Domani il punto in Procura sulle indagini.


Ultimo aggiornamento: 27/11/17

Esprimi il tuo commento